Zünd e la sua visione del taglio digitalizzato

In questa news parliamo di

Zünd 

Guarda il profilo dell'azienda →

Zund, azienda svizzera nota a livello internazionale per i suoi sistemi di taglio, crede nella digitalizzazione e ha avviato un percorso che coinvolge la tecnologia in un processo di integrazione sempre più spinto.

Del resto, secondo Zünd, la digitalizzazione modifica i processi di produzione, li interconnette e crea valore aggiunto per le aziende. Aiuta a ridurre i costi e contemporaneamente ad accelerare i processi. Questi ultimi diventano più flessibili e realizzano prodotti personalizzati in modo redditizio e a costi ridotti. Digitalizzando il taglio, si utilizzano tecnologie innovative e si posano le fondamenta per una costante crescita.

Sulla base di questa filosofia, Zünd ha implementato alcune interessanti novità al proprio ecosistema.

Lo sviluppo del proprio software di progettazione che ora non solo è provvisto di un modulo Cad 2D o 3D molto potente e affidabile rivolto principalmente ai modellisti, ma anche di un modulo di disegno a mano libera che consente ai designer di digitalizzare le proprie idee creative, a cui applicare texture e materiali (sempre integrati nella piattaforma), per poi passare agilmente a un ambiente di progettazione tecnica senza soluzione di continuità.

Inoltre, ha reso possibile la digitalizzazione fuori linea di produzione delle pelli, così da poter ben distinguere il momento della pianificazione del taglio dal taglio stesso. In un contesto produttivo che sempre più deve essere flessibile a causa di lotti di lavoro sempre più ridotti e variegati, è fondamentale che le informazioni sul taglio di una pelle siano raccolte preventivamente, da personale esperto e dedicato a quella cruciale operazione, per poi essere recuperate nel momento in cui il materiale debba essere effettivamente talgiato.

Entrambe le novità citate pocanzi, vanno nella direzione di integrare sempre più il flusso produttivo: una buona progettazione digitale dei modelli, unita a una buona analisi dei materiali e programmazione del taglio, non faranno che rendere il momento effettivo del taglio del materiale quasi una formalità, ottimizzando risorse, costi ed efficienza. Questa la visione di Zünd.