IGS21 la pressatrice di Tecno 2 per l’universo della calzatura tecnica

In questa news parliamo di

OMAC SRL 

Guarda il profilo dell'azienda →

Con oltre quarant’anni di attività, la vigevanese Tecno 2 è specializzata nella produzione di un’ampia gamma di macchine per calzature, sottopiedi e suole : a Simac ha presentato la nuova pressatrice universale IGS21 con tecnologia 4.0

Tradizione, un solido know how, innovazione e conoscenza dei mercati di riferimento sono le costanti dell’offerta tecnologica di Tecno 2, da sempre rivolta alla semplificazione e ottimizzazione dei processi produttivi in chiave digitale e smart. I suoi macchinari coniugano l’ottimo rapporto qualità/prezzo alla alta qualità dei materiali utilizzati a garanzia di precisione e durevolezza, l’attenzione alla sicurezza secondo le normative CEE, l’alta produttività che mantiene inalterata la qualità del prodotto e un attento servizio di assistenza tecnica pre e post vendita.

A Simac l’azienda vigevanese ha presentato il nuovo sistema di pressatura rettangolare universale IGS21, tecnologia 4.0 HMI (Human Machine Interface) System che rappresenta un punto di riferimento per tutto il mondo della calzatura tecnica – dalla trekking, alla free climbing, football mountain bike, etc. – e per qualsiasi lavorazione di accoppiatura nei suolifici, di suole tecniche e componenti vari.

Il progetto di IGS21 si basa sull’applicazione pratica del principio fisico dei corpi immersi in un fluido. E’ un sistema di pressatura che non necessita di dime, regolazioni meccaniche e salvaguarda la struttura del componente in pressatura perché la pressione viene applicata gradatamente, senza urti. Inoltre, è l’unica versione al mondo che si basa su bacinelle rettangolari, è facile da utilizzare da parte dell’operatore grazie ad un software dedicato che segue l’installazione, l’utilizzo e la manutenzione. Rapida e precisa, la IGS21 ha un ciclo macchina rapido di 10 secondi e una produzione di 1.200 paia per 8 ore lavorative, che la rendono una tecnologia di assoluto interesse per il settore.

Accanto a IGS21, Tecno 2 ha riproposto a Simac due tecnologie 4.0 top di gamma del suo parco macchine: la pressa suole universale T72 e la garbatrice T3000. Pressa suole universale idraulica con bacinelle a settori di gomma a piani auto-sagomabili, con piantoni per riscontro calzatura auto-adattabili per applicare ogni tipo di suola, compreso il tacco Luigi XV, la T72 è dotata di touch screen, tecnologia digitale per impostare, memorizzare i programmi settori idraulici che mantengono la sagoma della calzatura pressata, permette pressioni multiple indipendenti su pianta-cavo-tacco, e ha un cuscino gonfiabile per la pressatura di suole jourdan.

La macchina per garbatura di sottopiedi con estrazione automatica e nastri di trasporto T3000, invece, ha un sistema alternato di pressatura/garbatura, movimento degli stampi superiore basculante per il bloccaggio dei sottopiedi, posizionamento laterale del sottopiede, scarico automatico dei sottopiedi tramite ventose e nastri trasporto per la loro raccolta. Precisione e rapidità (450-650 paia orarie) sono le sue principali caratteristiche.