Fratelli Alberti: qualità, innovazione e personalizzazione ‘Made in Italy’

In questa news parliamo di

FRATELLI ALBERTI SRL

Guarda il profilo dell'azienda →

Giunta alla terza generazione, l’azienda offre alla propria clientela le competenze per ottenere scarniture, spaccature e accoppiature perfette, proponendosi non come un semplice costruttore di macchine, ma come partner innovativo e affidabile.

Da oltre 75 anni punto di riferimento tra i produttori di macchine per l’industria della pelle, Fratelli Alberti Srl ha più recentemente intrapreso un processo di rinnovamento, che tuttavia non ha portato a dimenticare le proprie radici e i valori fondanti. Una concezione esplicitata anche attraverso i prodotti, espressioni dell’Industria 4.0, presentati in anteprima al Simac Tanning Tech 2021 e sviluppati anche per l’edizione di quest’anno. Principale protagonista sarà la scarnitrice elettronica AV2 NET: molto intuitiva, completamente predisposta e asseverata per l’interconnessione nelle fabbriche 4.0,  la nuova AV2 NET migliora le già straordinarie qualità del modello precedente con la possibilità di esportare i dati e memorizzare i programmi di lavoro (la cui lettura può avvenire anche attraverso barcode scanner), con l’ottimizzazione dei consumi, la maggiore velocità di esecuzione, nonché l’impiego della manutenzione predittiva.

4.0 è anche la gamma delle accoppiatrici PIANE, completamente rinnovate nella struttura e ora dotate di pannello comandi. Al Simac 2022 saranno esposti i modelli AP6 e AP8, che verranno in seguito affiancati dai modelli duplex (con doppia piastra riscaldante) ed AIR (con cuscino per armonizzazione di spessori diversi).

L’altra grossa novità sarà il sistema di raffreddamento dell’aria ATERMO, che rivoluziona in un’ottica green il tradizionale metodo di lubrificazione a goccia o spray utilizzato sui macchinari per la lavorazione di puntali e contrafforti. Si tratta di un sistema in grado di raggiungere temperature fino a -20°C, che impedisce alla colla impiegata sui materiali termoplastici di sporcare lama e componenti della macchina, evitandone così continue manutenzioni, oltre a scarti e spreco di materiale. È stata, infine, revisionata la linea delle macchine spaccapelli FAV 430 e FAV 520, obiettivo del processo di implementazione in chiave 4.0 firmato Fratelli Alberti.