DESMA House Fair 2022

In questa news parliamo di

DESMA Schuhmaschinen GmbH

Guarda il profilo dell'azienda →

Torna il tradizionale incontro che il leader tedesco dell’ingegneria della produzione calzaturiera dedica ai propri clienti e ai player dell’industria calzaturiera, in calendario ad Achim il 26 e 27 settembre.

Dopo la lunga pausa causata dall’avvento della pandemia, torna l’atteso appuntamento con la DESMA House Fair, il tradizionale incontro dedicato ai player dell’industria calzaturiera internazionale. Fino al 2018, ogni due anni, più di 50 espositori e 780 visitatori provenienti da sei continenti si sono, infatti, incontrati della sede Desma di Achim per ottenere informazioni su innovazioni e nuove tecnologie. Ora, si torna a fare il punto sugli ultimi sviluppi nell’iniezione diretta, sui nuovi strumenti di automazione e sulle soluzioni di personalizzazione.

Varietà nel design e flessibilità
Personalizzazione e flessibilità sono fattori-chiave nel settore calzaturiero. Desma risponde a queste esigenze con nuovi processi, configurazioni di macchine, design e materiali come Multi Section Injection (MSI), ovvero l’iniezione di materiale in diverse sezioni della suola, che consente di creare caratteristiche diverse all’interno di una stessa suola.  Dal canto loro, i processi Center Wedge e DESwing consentono opzioni ancora maggiori nell’ambito del design e proprietà diverse in suole multicolori, nonché una combinazione di materiali diversi.

Automazione, digital networking, industria 4.0
Desma presenta le nuove soluzioni robotizzate e di automazione, nonché a unità di produzione in rete, studiate per rispondere alle richieste della propria clientela di nuove forme di produzione a risparmio di risorse, riduzione dei costi, aumento della qualità.

Servizi
Lo showroom DESMA ad Achim permette di conoscere le soluzioni che l’azienda ha messo a punto per monitorare comfort, qualità, efficacia dei costi e design, ed è il luogo ideale dove ogni cliente può  esporre le proprie idee di design e le proprie  esigenze funzionali per trovare risposte concrete.

Sostenibilità
La tecnologia della suola diretta su tomaia, supportata da adeguate soluzioni di automazione, consente di produrre calzature con precisione e processi costanti, senza l’utilizzo di prodotti intermedi o adesivi, con pochi sprechi e bassi consumi energetici, risparmiando risorse e tutelando l’ambiente

‘Factory of the future’
La “Fabbrica del futuro”, progettata secondo metodi di produzione LEAN all’avanguardia, è entrata in funzione presso Desma a metà del 2020 e il Desma House Fair è l’occasione ideale per conoscerla. L’amministratore delegato di DESMA, Christian Decker, sta già pensando al prossimo passo: “Nei prossimi quattro o cinque anni, l’industria potrà utilizzare soluzioni di automazione intelligente, strumenti di dati digitali e nuovi metodi di produzione per creare una catena di fornitura intelligente. Metodi di produzione intelligenti come incollaggio 3D, iniezione diretta e stampa 3D permetteranno una produzione più rapida e personalizzata e un risparmio di risorse”. “È già possibile memorizzare i dati dei singoli clienti, come la geometria del piede, l’analisi dell’andatura e il profilo di pressione, in un set di dati digitali che può essere riutilizzato e essere indirizzato alla produzione di scarpe personalizzate. Questa e altre nuove tecnologie possono trasformare l’atto di acquisto di scarpe in un processo di “produtainment” oppure di “produzione su richiesta”, che collega direttamente l’esperienza di acquisto al processo produttivo”. “Se gli stabilimenti di produzione si spostano più vicino al consumatore e le scarpe possono essere prodotte per soddisfare i desideri individuali del cliente, i lunghi tempi di trasporto diventano un ricordo del passato”.